L’ IRLANDA IN MOTO – Un viaggio che ogni motociclista deve fare assolutamente almeno una volta nella vita, si dice che chi visita l’Irlanda non riesca più a dimenticarla, e questo è probabilmente uno di quei casi in cui una diceria corrisponde a verità. Il paesaggio irlandese ha un’atmosfera mitica, dovuta alla storia, quasi palpabile, quanto alla sua fama di luogo abitato dalle fate e dai folletti. Il tempo non sempre è clemente, ma è per questo che l’erba ha cinquanta sfumature di verde; e l’Irlanda è soprannominata l’Isola di Smeraldo. L’Irlanda è la terra di uno dei popoli più affabili e socievoli d’Europa.
Questo è un viaggio ideato da motociclisti per i motociclisti come te, che vogliono percorrere le strade più panoramiche e divertenti per la guida cavalcando le nostre moto, attraversando pianure sconfinate, vallate verdi che si perdono tra le rocce i castelli e i laghetti che sono incastonati nella vegetazione. Ci prenderemo i tempi giusti per visitare, fotografare e goderci le cose più belle di questo mitico paese

IL VIAGGIO E’ FATTIBILE CON OGNI TIPO DI MOTO

PROGRAMMA DI VIAGGIO

 

1° giorno –  Torino/Vichy (473 Km)
Ritrovo dei Sigg. Partecipanti nel luogo ed all’ora stabiliti e partenza per Vichy. Pernottamento.

2° giorno –  Vichy/Tours (328 Km)
Prima colazione e partenza per Tours. Pernottamento.

 3° giorno –  Tours/Cherbourg – Rossaire (378 Km)
Prima colazione e partenza per Cherbourg. Arrivo a Cherbourg entro le ore 16:00 ed imbarco sul traghetto per Rosslare con partenza prevista per le ore 18:00. Pernottamento a bordo in cabine interne.

  4° giorno –  Rosslare/Wexford/Waterford/Cork (195 Km)
Sbarco dal traghetto previsto per le ore 11:30. La prima tappa è Wexford sulla costa del sud est irlandese. Sono i colori a colpire fin da subito, l’uso di rosso, verde, blu, giallo per decorare stupendamente le vetrine dei negozi e le case dall’intonaco bianco. Seguite la costa sud con alcune puntate sulle “Coast road” per scoprire gli angoli più particolari come Hook Head e Ardmore. Attraversate la contea di Wexford e Waterford per giungere a Cork, il più importante centro della regione. La città è interessante, costruita sui canali e cresciuta attorno al porto che nel XIX secolo vide milioni di Irlandesi partire a cercare fortuna al di là dell’Atlantico, dopo la grande carestia di patate. Pernottamento.

5° giorno –  Cork/Killarney (90 Km)
Prima colazione. Si consiglia la visita al castello privato di Blarney, situato nei suoi dintorni. Il Blarney Castle deve la sua fama alla celebre Blarney Stone, o pietra dell’eloquenza, incastrata in un muro del cammino di ronda. Partenza sulla mitica “Wild atlantic Way”; questa spettacolare striscia d’asfalto, lunga 2.500 km e panoramicissima, e vi accompagnerà per gran parte del nostro viaggio! I primi chilometri della Wild Atlantic Way vi daranno il tempo di calarvi nella natura incontaminata e nel suo assordante silenzio, di farvi cullare dalle dolci curve e dai paesaggi collinari e sarà meraviglioso entrare in sintonia con l’ambiente circostante. Potrete  visitare il vecchio faro di Kinsale, fuggire dal mondo a Dursey Island e proseguire fino a Killarney.  Pernottamento.

6° giorno –  Killarney (Ring of Kerry) (280 Km)
Prima colazione e pernottamento. Partenza per il Ring of Kerry. Annoverato tra le maggiori attrazioni turistiche irlandesi, il Ring of Kerry è uno degli anelli scintillanti della “mano sull’Atlantico”, come viene chiamata la regione sud-occidentale dell’Irlanda. Si tratta di una strada panoramica, lunga quasi 200 km, che si snoda, tra gallerie di fucsie e cespugli d’erica, attorno alla Iveragh Peninsula, attraversando paesaggi molto vari con monti, laghi, scogliere, spiagge sabbiose e isole rocciose al largo della costa.

 7° giorno –  Kerry/Bunratty Castle/Connemara (284 Km)
Prima colazione; partenza verso nord-ovest, il far west irlandese, per visitare alcune delle più belle attrazioni del paese. Sarà possibile soffermarsi nel villaggio di Adare con le caratteristiche case dai tetti in paglia. Entrate nella contea di Clare costeggiando il corso dello Shannon, il più importante fiume dell’isola. D’obbligo una sosta al Bunratty Castle ed al Folk Park annesso. Nei pressi della costa, seguite le indicazioni per i Cliffs of Moher, impressionanti scogliere sull’Atlantico.  Proseguite per Cape Head, un promontorio caratterizzato da spettacolari formazioni calcaree. E’ solo il prologo alla regione del Burren, una suggestiva area carsica, aspra, costantemente battuta dal vento. Arrivo a Galway, capitale della cultura gaelica e della sua lingua arcana e misteriosa per raggiungere la regione del Connemara. Pernottamento.

8° giorno –  Connemara (50 Km)
Prima colazione. Giornata dedicata alla scoperta del Connemara. Poche località in Irlanda hanno un nome tanto evocativo e non vi è regione più densa di romanticismo di questa remota, affascinante e selvaggiamente bella parte del Paese. Gli irlandesi di città alla ricerca delle loro radici trovano ispirazione conferma della loro “discendenza gaelica” in questa impervia regione a ovest della contea di Galway. La stessa magia la si ritrova vagabondando tra le montagne, le torbiere, i laghi e le coste frastagliate di Connemara. Rientro a Galway in serata. Pernottamento.

9° giorno –  Connemara/Clonmacnoise/Dublino (286 Km)
Prima colazione e partenza per Dublino. Lungo il percorso, si consiglia la visita al sito monastico di Clonmacnoise, fondato da San Kieron nel VI secolo, dove si potranno ammirare le famose Croci Celtiche scolpite in pietra.

10° giorno –  Dublino/contea di Wicklow/Rosslare (238 Km)
Prima colazione. A mezz’ora a sud di Dublino, i Wicklow Mountains hanno goduto delle attenzioni dell’industria cinematografica. Il paesaggio ha giocato un ruolo in Braveheart e Michael Collins, e l’area è ora il fulcro di una serie televisiva denominata Vichinghi. Si consiglia una visita ai Giardini Powerscourt, classificati nei primi tre giardini del mondo da National Geographic e proprietà della famiglia Slazenger. La tenuta è meravigliosamente varia, dalla grande terrazza italiana rinascimentale ai piccoli ponti e salici del giardino d’acqua giapponese. Dal punto più alto potete vedere i contorni della montagna dello zucchero di Wicklow che prende i colori dell’autunno. A 15 minuti in auto/moto si arriva a Powerscourt Waterfall. A circa 400 piedi di altezza, si trova tra pini, querce e boschi rossi nella loro infanzia, mentre il parco circostante è un bel posto per pic-nic. Arrivo a Rosslare entro le ore 13:30 ed imbarco sul traghetto per Cherbourg con partenza prevista per le ore 15:30. Pernottamento a bordo in cabine interne.

11° giorno –  Rosslare/Cherbourgh/Tours (378 Km)
Sbarco dal traghetto previsto per le ore 11:00. partenza per Tours. Pernottamento.

12° giorno –  Tours/Vichy (328 Km)
Prima colazione. Partenza per Vichy. Pernottamento.

13° giorno –  Vichy/Torino (473 Km)
Prima colazione. Partenza per il rientro a Torino.

QUOTE DI PARTECIPAZIONE

 

PILOTA CON MOTO:  1.900 Euro       PASSEGGERO: 1.750 Euro

Iscrizioni entro il 31 Marzo 2020

 

PILOTA CON MOTO:  2.100 Euro       PASSEGGERO: 1.950 Euro

Per iscrizioni dopo il 31 Marzo 2020 – salvo disponibilità

 

IL VIAGGIO SI EFFETTUA CON MINIMO 16 PARTECIPANTI

Le quote includono:

– Passaggio in nave inclusa la moto A/R
– 14 notti in hotel in camera doppia e pasti come da programma
– Accompagnatori italiani durante tutto il viaggio
– Assistenza e manutenzione ordinaria al seguito
– Servizio trasporto bagaglio
– Sorveglianza delle moto
– Assicurazione medico bagaglio e infortunio

 

E’ NECESSARIO IL PASSAPORTO

Le quote non includono:

– Le Bevande ai pasti
– Carburante per le moto
– Assicurazione moto
– Mance e servizi extra negli Hotels
– Biglietti ingresso nei siti a pagamento
– Assicurazione contro penali di annullamento

SUPPLEMENTI

– Cabina Singola in nave:  000 Euro
– Camera singola negli Hotels:   000 Euro
– Assicurazione contro annullamento:  000 Euro

Passaporto valido

Your content goes here. Edit or remove this text inline or in the module Content settings. You can also style every aspect of this content in the module Design settings and even apply custom CSS to this text in the module Advanced settings.

POSTI ANCORA DISPONIBILI

GIORNI ALLA PARTENZA

Giorno(s)

:

Ore(s)

:

Minuto(i)

:

Second(s)

Per informazioni e inscrizioni a MotoEire 2020

15 + 14 =

Pin It on Pinterest

Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi